Archivi Blog

Cartoomics – Una fiera del fumetto degna di essere chiamata così!

Immagine

Ebbene si, i Comics Hunter ieri sono andati al Cartoomics di Milano e devo dire che ne è valsa veramente la pena.

Non è stato facile! Il polo fieristico è gigantesco e trovare l’ingresso giusto non è stato facile, ma qui dobbiamo ringraziare i ragazzi cosplay perchè individuando cappelli di paglia, parrucche di colore diverso ci ha aiutato a trovare il parcheggio giusto (che tra l’altro costa una fucilata – 4 ore = 16,50 €).

Noi avevamo già acquistato il biglietto online con uno sconto di 4 €, uno sconto non indifferente su un totale di 13 €. Abbiamo saltato qualsiasi coda per entrare e siamo praticamente entrati in fiera subito. Le aree fieristiche erano divise bene e si poteva girare con abbastanza manovrabilità anche se la fiera era piena di gente. Abbiamo trovato delle grandi occasioni come il n° 0 di Dragonero regalato dallo stand della Bonelli Editore, o come la collezione completa di Dorohedoro, una richiesta fatta da un cliente ai Comics Hunter.

Valutazione finale? direi 8… un punto lo tolgo, per l’area caffè. Troppo pochi stand e grandi file per mangiare con poco spazio dove potersi sedere tranquilli e mangiare. E il secondo per il fatto che gli stand il terzo giorno di fiera non avevano più biglietti da visita. Qui si vede la differenza di uno che viene per farsi conoscere e uno che pensa solo a vendere. Io sono del parere che il tuo biglietto di presentazione non deve mancare mai, altrimenti che senso ha venire in fiera, spendere parecchi soldi per prendere uno stand e poi alla fine la gente compra da te fumetti ma non sa chi sei, dove sei, come poterti contattare e magari scopre pure che tu fumetteria sei sotto casa tua; in questo modo ti sei fatto un cliente nuovo con una casellla nuova.

Io per fortuna sono riuscito a prendere i contatti di negozi specializzati in Action Figures, il nostro principale intento visto l’avvicinarsi del COMICS HUNTER’S DAY

PUNISHER MAX – Una serie del grande autore GARTH ENNIS

punisher_max_by_marianoilustrado-d3y7rru

E’ una collezione che mi ha sempre affascinato molto, per due motivi principali: i disegni di Garth Ennis che trovo sublimi e il “supereroe” quale Frank Castle, in arte the Punisher.

La serie è già terminata alcuni anni fa con il n°24. E non sono volumi proprio sottili, il loro costo infatti viaggia sempre sopra i 10 €, alcuni arrivano a 15 € altri rimangono a 12 € ma la media è quella. E se pensate di cominciarla scordatevi di poter trovare i primi 8 volumi a prezzo di copertina. Io ci sto provando e per ora ho acquistato il vol 1 a 20 € in ottime condizioni e il vol 2 a 15 €, e sono state delle vere e proprie occasioni. Considerate poi che sul n°3, massacro all’irlandese, girano leggende sul suo prezzo di mercato che supera i 100 €. Difficile da credere ma il fatto che in questi mesi non lo abbia ancora trovato qualche dubbio mi viene.

panini-comics-100-marvel-57-the-punisher-max-punisher-massacro-all-irlandese-46152000570

Ogni volume è a se stante, le storie non sono legate tra di loro ma c’è una cronologia dei fatti rispettata ma non come si può pensare. Il primo volume non racconta la nascita del supereore, come il titolo potrebbe far pensare, ma racconta alcuni fatti di Frank quando era ancora via per la guerra. La maestria con cui vengono disegnate le emozioni, le espressioni, la crudeltà di una guerra che non ha senso, mi ha profondamente colpito. Sono personalmente riuscito a percepire tutta la cattiveria che Frank ha accumulato negli anni in cui faceva parte dell’esercito. 

Entrando nel mondo del collezionismo, questa collezione la si trova soprattutto completa, con i prezzi che viaggiano dai 400 € in su. Alcuni la vendono a questo prezzo annunciando grandi sconti, ma se si fa qualche calcolo i volumi vengono poi pagati quasi 20 € a volume, cosa che per me è esagerata in quanto i volumi dal 10 in poi li ho trovati scontati del 30 % quindi acquistati anche a 7 euro l’uno. Non è una collezione che fa gola a molti proprio per il suo costo e per il tipo di collezione. 24 numeri versione 100 % marvel per capirci non sono facili da reperire e si sa che il prezzo è alto, ma penso che il tempo e le occasioni delle fiere mi potranno aiutare a completarla. Per ora sono fermo a 6 volumi su 24.

Hanno fatto uscire anche una serie di 5 volumi legati a questa collezione e una ristampa dei 24 volumi, ma è inutile dirvi la differenza di valore tra le due stampe!

image_gallery (2)

JOKER by Azzarello

Immagine

Credo, anzi ne sono profondamente convinto che questo albo sia un capolavoro!

Sono di parte? Forse ma ne vado fiero perchè dopo averlo letto, sono rimasto per un attimo completamente basito davanti alla storia, ai disegni e all’interpretazione del JOKER!

Mi è piaciuto moltissimo forse anche perchè ho rivisto in questo Joker lo stesso interpretato da Heath Ledger, a mio parere superlativo.

Credo che Ledger in quel film abbia fatto uscire la vera natura di questo personaggio complesso, pazzo, imprevedibile e geniale.

L’albo in questione vede la figura del Joker attraverso Jhonny Frost, un uomo che ha sempre desiderato di avere un posto nella malavita che comprenda tutto ciò che si possa desiderare, belle donne, rispetto, un posto riservato al ristorante, un nome che fa paura, ma fin da subito si rende conto che stare dietro al joker non è esattamente come se lo aspettava.

E’ interessante come il rapporto tra Frost e il Joker sia per tutto il fumetto in bilico su un filo sottilissimo, ma allo stesso tempo l’attrazione che Frost ha per la nemesi di Batman continui a crescere, diventando sempre di più difficile da gestire e sopportare.

E’ come se tutto a un tratto ti si presenta la tua occasione, decidi di salire su quel treno che tutti ti dicono che passa una volta sola, ma una volta a bordo ti rendi conto di due cose: che i freni sono rotti e allo stesso tempo non hai le forze e la voglia di scendere, quindi sai benissimo che le rotaie su cui stai correndo sono quelle che determineranno il tuo futuro.

Tutta la mia stima per la DC COMICS E LION per l’uscita di questo splendido volume!

I tipi di BAO

Cosa passa per la testa di un editore?

Tau Beta fumetti

Tutto il mondo del fumetto a vostra disposizione

Official Rat-Man's Fans Club

Iniziative, incontri, racconti attorno a Leo Ortolani ed i suoi personaggi

mycomicsjourney

il blog di michela de domenico

Geekshow

All you need is nerd

Entertainment live news

Entertainment is life